Copyright 2019 © Giada Carida - P. IVA 13416921008

La dermopigmentazione paramediche dell'area mammaria, attraverso l'introduzione nel derma di pigmenti bioriassorbibili, è in grado di ricostruire, oltre alla copertura di cicatrici periareolari, l'intera areola mammaria incluso il capezzolo, che attraverso tecniche chiaroscuro conferisce allo stesso un aspetto tridimensionale rendendolo il più realistico possibile.

Le cicatrici, dovute ad un intervento chirurgico o un incidente, possono essere trattate con la tecnica della dermopigmentazione su cicatrici, assicurando la totale copertura del tessuto rovinato attraverso la realizzazione di un tatuaggio.

La dermopigmentazione paramedicale è senz'altro valida anche per la copertura della vitiligine, sia che si trovi sul viso, sul dorso delle mani, su ginocchia o gomiti, seno e areole. L'effetto sarà sicuramente realistico, andando ad impiegare pigmenti che più si avvicineranno al naturale colorito della pelle.

Vuoi saperne di più sui nostri trattamenti? Chiamaci oggi per una Consulenza Gratuita oppure Chatta Online.